home

TRIBUNALE ORDINARIO di MILANO

SESTA SEZIONE CIVILE

 

Nel procedimento cautelare iscritto al n. r.g. 28404/2015 promosso da:

 

ASSOCIAZIONE MOVIMENTO CONSUMATORI

 

                                                                contro

UNICREDIT S.P.A. 

 

Il giudice dott. Antonio S. Stefani,

ha pronunciato la seguente

 

ORDINANZA

Per questi motivi

 

1)     rigetta le eccezioni di incompetenza territoriale e di difetto di legittimazione, sollevata da parte convenuta – UNICREDIT s.p.a.;

 

2)     in accoglimento del ricorso proposto da ASSOCIAZIONE MOVIMENTO CONSUMATORI, inibisce alla predetta parte convenuta di dare corso a qualsiasi ulteriore forma di anatocismo degli interessi passivi con riferimento ai contratti di conto corrente già in essere o che verranno in futuro stipulati con consumatori, nonché di predisporre, utilizzare e applicare clausole anatocistiche nei predetti contratti;

 

3)     ordina alla parte convenuta di provvedere entro 15 giorni dalla comunicazione dell’ordinanza     ad inserire sulla home page del suo sito web avviso riportante il dispositivo dell’ordinanza stessa, nonché a darne comunicazione a ciascun correntista consumatore, allegando copia del dispositivo dell’ordinanza al primo estratto conto trasmesso alla clientela secondo la periodicità e le modalità contrattualmente pattuite;

 

 

4)     ordina a parte convenuta di curare entro 30 giorni dalla comunicazione dell’ordinanza la pubblicazione del dispositivo dell’ordinanza stessa sui quotidiani “Il Corriere della Sera”, “la Repubblica” e “Il Sole 24 Ore”, con caratteri doppi rispetto al normale;

 

5)     condanna parte convenuta a rimborsare in favore di parte ricorrente le spese di giudizio, che liquida in euro 5.000,00 per compensi ed euro 286,00 per spese esenti, oltre 15% per spese generali, CPA ed IVA sugli importi imponibili.

 

 

Si comunichi.

Milano, 9 luglio 2015

                                                                                                             Il giudice

 

                                                                                                  dott. Antonio S. Stefani